Institut Proschlaf

  L’istituto austriaco di ricerca per la corretta posizione fisiologica di riposo   
 
 
Sonno – letto – salute
L'Istituto Proschlaf
La ricerca sul sonno dal punto di vista fisiologico
Il letto ideale dal punto di vista fisiologico
Il test fisiologico per la personalizzazione del materasso
Assistenza tramite HelpLine
Perché la giornata del sonno
Programma di formazione
Domande – argomenti - bibliografia
Innovazioni tecniche
Un partner competente per l'industria e il commercio
Responsabili del progetto
Contatto
Home
Il letto ideale dal punto di vista fisiologico

L'uomo trascorre almeno 6-8 ore al giorno a letto. In questo lungo periodo nessuno può esercitare coscientemente alcuna influenza sulla colonna vertebrale, né per quel che riguarda la sua morfologia né per quanto concerne le pressioni e le trazioni cui è soggetto l'apparato capsulare e legamentoso della colonna stessa. Per tale ragione è necessario ricorrere a tutti gli ausili meccanici disponibili per garantire alla colonna vertebrale la necessaria rigenerazione durante il riposo notturno, intendendo qui in prima battuta materasso e guanciale, che devono adattarsi alla conformazione della colonna vertebrale in modo da offrirle durante la notte il supporto ideale dal punto di vista fisiologico.

Le indicazioni emerse nell'ambito della ricerca Proschlaf ed i sistemi elaborati dall'Istituto Proschlaf a tale proposito sono riassunti nel concetto “abitudini personali riguardo al sonno”.

Per individuare la miglior struttura per un materasso è necessario osservare una precisa procedura – in fin dei conti nessun corpo umano è uguale a un altro. Il primo passo è rappresentato dal test fisiologico con rilevamento del profilo del corpo e successiva analisi posturale. Questa fase si svolge presso le aziende specializzate autorizzate dall’Istituto Proschlaf. Nel corso di un periodo d’osservazione della durata di 3-6 mesi si verifica poi la qualità della soluzione elaborata, ottimizzandolo gradatamente con l’aiuto dell’assistenza Proschlaf.

È importante dedicare il tempo necessario all'elaborazione di una soluzione-sonno ergonomicamente ottimale, in modo che si possa tenere conto di tutti i requisiti di carattere fisiologico e delle abitudini legate al sonno della persona interessata. Il corpo deve potersi distendere di notte in un luogo di completo relax, tale da evitare al risveglio tensioni e dolori che pregiudichino il successo del programma terapeutico attuato.

 
Parte importante del test:
l’analisi della postura a letto, nell’ambito della quale si verifica in che misura corpo e letto sono in sintonia dal punto di vista fisiologico.